Grafica che annuncia la partecipazione di Marchesini Group alla fiera Achema 2024

In anteprima verrà presentata alla stampa una novità assoluta pensata per migliorare le performance delle aziende specializzate nella produzione di medicinali sterili iniettabili

La tedesca Francoforte si appresta ad ospitare, dal 10 al 14 giugno, l’edizione 2024 di Achema, appuntamento di sicuro interesse per aziende chimiche, farmaceutiche e biotecnologiche provenienti da tutto il globo. Uno scenario internazionale che Marchesini Group ha scelto per celebrare una volta di più il suo 50° anniversario, con lo sguardo rivolto al futuro.
Il gruppo ha infatti chiuso il 2023 con 591 milioni di ricavi, segnando un + 15% rispetto al 2022 e nel 2024 prevede di consolidare i propri asset strategici, confermando lo stesso trend dell’anno appena terminato e augurandosi un’ulteriore crescita.
Per raggiungere questi obiettivi e prepararci al meglio alle prossime sfide, continueremo ad investire nel campo della robotica, dei sistemi di visione e dell’intelligenza artificiale – commenta Pietro Cassani, AD di Marchesini Group-. Costruire il futuro insieme, però, significa puntare anche sui giovani e sulla formazione, continuando a viaggiare ed esportare idee e innovazioni in giro per il mondo. Negli ultimi mesi, abbiamo inaugurato, infatti, nuove filiali in Sud America, Asia e Nord Africa, garantendo una presenza ancora più incisiva in oltre 116 paesi nel mondo. La produzione, 100% made in Italy, resta però interamente in Italia dove stiamo potenziando la produzione, avviando i lavori di ampliamento di alcuni dei nostri stabilimenti in Toscana, Lombardia ed Emilia-Romagna”.

Alla manifestazione fieristica di settore l’area espositiva di Marchesini Groupstand G3 Hall 3.1 – ospiterà un’ampia selezione di macchine e linee per l’industria farmaceutica prodotte dalle varie divisioni del Gruppo.

La novità per il riempimento sterile

Da menzionare prima di tutto una novità assoluta, rivolta alle aziende specializzate nella produzione di medicinali sterili iniettabili e pensata per migliorare le performance.

Si tratta di una linea sotto isolatore per il riempimento sterile, la tappatura e la codifica di flaconi di varie dimensioni, progettata per essere estremamente veloce: può infatti produrre fino a 500 pezzi al minuto con controllo peso al 100%.
La linea, sviluppata dalla divisione Aseptic, verrà presentata ufficialmente alla stampa e agli esperti del settore pubblico nella prima giornata di manifestazione, il 10 giugno alle ore 12.

Tutte le soluzioni allo stand

Il Gruppo esporrà anche diverse macchine prodotte dalle divisioni Pharma Process e Pharma Laboratory, perfettamente rispondenti alle rigorose GMP (Good Manufacturing Practice).
Inoltre due monoblocco, una per il confezionamento di prodotti solidi e una per prodotti in polvere: la prima è composta da una macchina blister, con sistema Line Clearance targato SEA Vision, e un’astucciatrice con modulo Track & Trace integrato; la seconda è una soluzione compatta per riempimento polveri con controllo peso al 100%, realizzata da M.A.R, ultimo brand entrato a far parte del Gruppo.
Tra le novità della divisione Pharma Packaging presenti sullo stand anche una linea per il confezionamento ed etichettatura di penne per iniezioni, con un’isola robotica che posiziona con precisione e flessibilità le penne all’interno di un paper tray. Quest’ultimo, progettato internamente dal reparto R&D, è caratterizzato da un design funzionale che consente un notevole risparmio di carta e colla (-50% rispetto ai modelli tradizionali presenti sul mercato).

Linea di confezionamento per penne da iniezioni Marchesini Group
  La linea per il confezionamento ed etichettatura di penne per iniezioni.

Da segnalare il corner dedicato all’area Digital con le ultime innovazioni nel campo della trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale, tra cui la soluzione di manutenzione predittiva “Morpheus”, il cambio formato in realtà aumentata e le ultime tecnologie legate alle applicazioni robotiche.

Marchesini Group ad Achema 2024 festeggia 50 anni di innovazione ultima modifica: 2024-05-06T14:20:39+02:00 da Redazione