Andrea Tempesta - per ICO ritira il premio POP Green del Retail Institute Italy.

L’imballaggio espositore premiato per l’anima green e innovatrice

L’intuizione e la realizzazione sono di ICO srl e del suo laboratorio di idee e design ICO LAB. Le scatole da trasporto diventano una parte dell’espositore.
Immagina di unire la funzionalità dell’imballaggio all’estetica dell’espositore risparmiando tempo e risorse. È quello che ha fatto l’azienda abruzzese ICO Srl, che produce imballaggi e scatole in cartone ondulato, realizzando COVER Display box-on-box, imballaggio ed espositore al tempo stesso.
Alla base una considerazione: l’uso degli espositori nei punti vendita garantisce un’alta visibilità fuori scaffale propria delle promozioni, ma spesso i costi non sono sostenibili rispetto al valore del prodotto in vendita.
Il COVER Display box-on-box va ad influire su tutta la filiera di confezionamento-spedizione-collocamento nel punto vendita con l’eliminazione di materiali, movimentazioni e manipolazioni, generando perciò un saving sia in termini economici (materiali e ore lavoro) che di abbattimento della CO2 (materiali e relativi trasporti).

La doppia funzione di COVER Display box-on-box

Il prodotto funziona così: le scatole da trasporto del prodotto sono una parte dell’espositore e, una volta impilate, vengono “vestite” con un fustellato che può essere personalizzato a piacimento.
Sia le casse che il fustellato (cover), sono realizzati con accorgimenti che li rendano solidali tra loro, una volta sovrapposti e con l’aggiunta della cover, aumentandone la stabilità. L’espositore, essendo realizzato completamente in cartone ondulato, a fine vita è destinato alla raccolta differenziata della carta.

Quindi quale differenza c’è tra processo di produzione di un espositore standard e la soluzione COVER Display Box-on-Box?

Con un espositore standard si passa attraverso 4 fasi: l’assemblaggio dell’espositore, il disimballaggio dei prodotti, il caricamento degli stessi nell’espositore e infine l’imballaggio.

Con la nuova soluzione proposta da ICO, in fase di brevetto, basta procedere all’impilamento e all’apertura delle casse e poi alla loro vestizione.

La versione Box-on-Box del Cover Display – spiegano alla ICO – offre una soluzione innovativa ed efficiente per creare campagne promozionali anche senza dover realizzare un espositore pre-riempito. Sul punto di vendita arrivano direttamente le scatole da trasporto dei prodotti appositamente realizzate per essere “vestite” dalla sola cover. La personalizzazione con stampa digitale delle cover consente di progettare una comunicazione di effetto e volendo diversificata anche nello stesso lotto, mentre la struttura dell’espositore offre risparmi significativi di materiali e tempi di assemblaggio.”

Un’idea già premiata

L’originale realizzazione non è passata inosservata e ha ottenuto il riconoscimento POP Green attribuito dal Retail Institute Italy, l’associazione punto di riferimento del Retail in Italia, nell’ambito dello Smart Retail Award, giunto oramai alla XV edizione, che premia le migliori best practice in ottica di Customer Experience, attraverso la valorizzazione dei progetti più innovativi.


Retail Institute Italy è membro del board internazionale del NRF – National Retail Federation, la più grande associazione del retail a livello mondiale ed è partner di EHI – Retail Institute Germany, con cui lavora in sinergia.
Il premio POP Green è dedicato ai materiali POP – ovvero gli strumenti di comunicazione in-store utilizzati per la promozione di prodotti e brand – che siano sostenibili, volti a diminuire l’impatto ambientale dell’ecosistema Retail in tutti i suoi aspetti: dalla progettazione alla logistica fino al riciclo finale.

Monica Dall’Olio

COVER Display box-on-box di ICO ultima modifica: 2024-04-30T14:40:32+02:00 da Redazione