Marchesini Group presenta il progetto Talent Garage

L’azienda Emiliana leader nelle tecnologie di confezionamento investe 300mila euro per 34 master in Business Administration

Con il progetto Talent Garage, Marchesini Group azienda leader nella progettazione e realizzazione di macchine per il confezionamento farmaceutico e cosmetico, ha di fatto inaugurato la propria Academy con un investimento di ben 300mila euro. Si tratta dell’intervento più importante a livello economico sostenuto dal Gruppo per la ricerca e formazione di giovani talenti sul territorio bolognese e nazionale, realizzato in collaborazione con scuole e Università.

Il Talent Garage ha visto già nel primo semestre del 2020 partire un corposo programma di formazione con la Bologna Business School ( la scuola di management dell’Alma Mater Studiorum) grazie al quale 34 collaboratori dell’azienda potranno conseguire, al termine dei 15 mesi di formazione il master in MBA. I 34 partecipanti vanno ad aggiungersi agli ulteriori dieci collaboratori che hanno già ottenuto un Executive MBA pilota presso la BBS.
È già previsto che il progetto prosegua anche il prossimo anno, sempre nell’ottica di contribuire a formare i futuri manager della cosiddetta Packaging Valley. È proprio in quest’area infatti che si concentra il numero più rivelante delle imprese italiane del settore packaging, un comparto fondamentale per la nostra economia con un fatturato che lo scorso anno ha superato gli 8 miliardi di euro. Una performance superiore a quella dei nostri competitor di sempre per questo settore, i Tedeschi, nonostante la nostra minor propensione alla digitalizzazione.

Il progetto anche in virtù di quest’ultimo aspetto assume ulteriore importanza; si consideri infatti che gli studi di settore parlano entro il 2023 di un ingresso prepotente nell’industria della robotica in sostituzione di milioni di posti di lavoro. A fronte di una reazione solo parziale del nostro paese la presenza di un piano di lungo periodo per scoprire e valorizzare il talento con un lavoro mirato a rafforzare e formare competenze specifiche diventa ancora più importante. Specie nell’ambito dell’automazione, machine learning e raccolta ed elaborazione dei big data, le competenze proposte si occupano delle tematiche più richieste nei prossimi anni. 

“I tecnici del futuro non faranno più compiti ripetitivi, affidati piuttosto ai robot e agli algoritmi dell’Industria 4.0. Saranno professionisti con competenze più vaste di quelle richieste in passato e in possesso di soft skills e capacità di decision making” sono le parole di Valentina Marchesini, HR manager di Marchesini Group. “Investire sulla loro formazione vuol dire investire sull’azienda che verrà”.

A supporto del progetto Talent Garage sono state istituite borse di studio annuali intitolate a Massimo Marchesini e un contributo da 400 a 4mila euro per i collaboratori che seguono in autonomia corsi di studio. Ma non è tutto il contributo è esteso anche ai figli iscritti o diplomati con merito sia presso scuole superiori con indirizzo tecnico che a corsi universitari e master, anch’essi con indirizzo tecnico. Queste forme di sostegno sono state attivate già a partire dall’anno scolastico/accademico 2019/2020.

Ricordiamo infine che il Gruppo Marchesini ha di recente attivato un nuovo portale di e-learning per la formazione personalizzata dei dipendenti, ha attivato un app per i dipendenti che vuole facilitarne l’aggiornamento e l’integrazione in azienda con una comunicazione ancora più puntuale sulle date dei Welcome Days riservati ai nuovi assunti.

Marchesini Group lancia Talent Garage ultima modifica: 2020-09-18T14:30:00+02:00 da Valeria Cei