macchine automatiche packaging

Crescono i valori dell’export per le macchine automatiche per il packaging: la mappa delle nostre esportazioni

Tempo di bilanci per il settore macchine automatiche per il packaging. I dati pre-consuntivi del Centro Studi Ucima, sull’andamento dei primi otto mesi del 2017,  consentono di ricostruire l’itinerario delle nostre esportazioni. L’export per il comparto macchine del resto rappresenta un elemento trainante; le vendite nel 2017 fuori dai confini nazionali hanno generato un indotto di 5,6 miliardi di Euro, circa l’80% del fatturato complessivo del settore. Le esportazioni sono cresciute rispetto allo scorso anno del 6,3%.

Macchine automatiche per il packaging: numeri e destinazioni

Come abbiamo anticipato le esportazioni sono cresciute con una generalizzata buona risposta da parte delle diverse aree geografiche, eccezion fatta per il continente Africano; quest’ultimo, infatti, risulta l’unico fortemente ridimensionato, con un calo deciso pari a – 6,2% rispetto ai dati del precedente anno. Soddisfazione e ottimismo nel constatare che una macchina ogni cinque vendute nel mondo, è Italiana. macchine automatiche packaging

Ma vediamo rapidamente cosa è accaduto in giro per il mondo.

La principale area di destinazione delle nostre macchine automatiche per il packaging è l’Europa Extra Ue; a quest’area è riconducibile una crescita del + 14,6%, con il +25%  della Federazione Russa e una lieve flessione di due punti percentuali della Turchia.

A seguire l’area del Centro-Sud America che guadagna un + 17,7%  fra la crescita del +33,6% del Messico e la cautela del +17% del Brasile. Terzo posto per l’incrremento del +12,1% del Nord America. Podio per gli Stati Uniti, primo mercato di destinazione delle nostre tecnologie, grazie al quale superiamo i 300 milioni di Euro di fatturato.

Bene anche l’andamento dell’Unione Europea,+9,5%, l‘area più importante di esportazione in valore, con Germania e Francia sempre molto vitali. Medio Oriente e Asia sempre più protagoniste, +3,9%,  sono la seconda area di destinazione delle nostre macchine automatiche per il packaging  grzie al +25% di Cina e India.

Le attese per il 2018: come sarà l’export

Il felice andamento del 2017 conferma il deciso ottimismno nelle previsione del 2018. Ci si attende un rafforzamento della nostra presenza a livello internazionale con l’aumento della domanda specialmente da parte dei mercati in maggior rilancio. Le aspettative più grandi sono su Asia e Africa, secondo quanto reso noto da Enrico Aureli,Presidente di Ucima.

Macchine automatiche per il packaging: nel mondo una su cinque è Italiana ultima modifica: 2017-12-14T13:07:28+00:00 da Redazione