Oscar dell'Imballaggio 2019

La nuova edizione 2019 assegnerà l’oscar dell’imballaggio ai packaging capaci di prevenire l’impatto ambientale

Pronta al via l’edizione dell’Oscar dell’Imballaggio 2019, il prestigioso riconoscimento che dal 1957, premia i migliori imballaggi prodotti o commercializzati sul territorio Italiano. Ogni edizione è dedicata a un tema in particolare che quest’anno è incentrato sulla sostenibilità. Termometro efficiente delle criticità più rilevanti del mercato l’Oscar dell’Imballaggio premierà i progetti capaci di evidenziare l’impegno e la consapevolezza verso le tematiche ambientali, sotto i riflettore gli imballaggi a ridotto impatto ambientale.

Per partecipare è necessario iscriversi entro il 15 dicembre 2018 tramite la procedure descritte dal regolamento. L’edizione 2019 dell’Oscar dell’Imballaggio è promossa da Istituto Italiano Imballaggio, in collaborazione con Conai – Consorzio Nazionale Imballaggi e patrocinata da Altroconsumo, IPACK-IMA 2021, Politecnico di Milano e Brera design district.

A proposito dell’Oscar dell’Imballaggio 2019

Il contest è trasversale rispetto alle categorie merceologiche, la valutazione sul packaging è infatti relativa al grado di innovazione apportato dall’azienda con la soluzione proposta. La Giuria può attribuire da quattro a sei Oscar e tre premi speciali: ” Quality Design”, “Innovazione Tecnica e Tecnologia” e “Over all”.

Le modalità di valutazione  prendono in considerazione gli Eco Tool CONAI per misurare il grado di sostenibilità ottenuto con l’adozione delle soluzioni in concorso rispetto ai packaging tradizionali.

Al contest possono dunque partecipare aziende produttrici di imballaggi e aziende utilizzatrici di imballaggi che nella loro politica di gestione del packaging abbiano introdotto una o più azioni di prevenzione dell’impatto ambientale volte a favorire: 

  • Il riutilizzo:  progettazione di un pack riutilizzabile per un’analoga funzione con conseguente contrazione dei costi di produzione e dell’impiego di materiale
  • L’impiego di materiale riciclato o riutilizzato: progettazione di un pack che ottimizzi l’impiego di risorse con la sostituzione parziale o totale di una quota di materiale vergine in favore di materia riciclata o riutilizzata.
  • Facilitazione dell’attività di riciclo: progettazione di un pack facile da riciclare per l’utente finale specie rispetto alla separazione dei materiali.
  • Ottimizzazione della logistica: progettazione di un pack che semplifichi le diverse operazione di movimentazione e immagazzinaggio.
  • Semplificazione dei sistemi di imballo
  • Ottimizzazione del processo produttivo: progettazione e produzione di un pack attraverso metodiche che ottimizzano i costi energetici riducono gli sprechi e gli scarti di materiale
  • Conformità alla EN 13427-13432

Vedremo i progetti finalisti in occasione della Milano Design Week, in una mostra nel Brera Design District.

Oscar dell’imballaggio 2019: un premio per l’ambiente ultima modifica: 2018-11-02T13:03:27+00:00 da Redazione