bio plastiche biodegradabili

Le Mater-B di quarta generazione di Novamont bio plastiche biodegradabili, certificate.

Il “kyoto Club” ha certificato anche la quarta generazione di Mater-B, le bio plastiche biodegrabili e compostabili di Novamont hanno ottenuto il riconoscimento ufficiale di “prodotti preferibili per l’ambiente”.

Un traguardo importante che suggella l’impegno dell’azienda da sempre impegnata nella messa a unto di materiali sostenibili. Le Mater-B di quarta generazione sono state valutatesulla base delle loro prestazioni ambientali e i risultati raggiunti aprono a importanto prospettive specie in considerazione  degli ambiti diversi di applicazione;  dal settore agricolo, con la produzione di teli biodegradabili, al packaging, con gli imballagi destinati alla grande distribuzione come i sacchetti, dalla raccolta differenziata, fino alla ristorazione collettiva. Con la certificazione e-label come “prodotto preferibile per l’ambiente”  anche i prodotti in Mater-Bi di quarta generazione avranno impressa “l’etichetta ambientale certificata”, un marchio che permette ai consumatori d’identificare in modo immediato un prodotto realizzato con bio plastiche biodegradabili .

Per la Novamont, azienda leader nello sviluppo di nuove tecnologie proprietarie ed integrate per la produzione di bioplastiche e biochemicals, è quanto mai importante questo nuova certificazione, anche in considerazione della nuova domanda generata dalla legislazione Francese. Dal I gennaio 2017 infatti in Francia tutti i sacchi della grande distribuzione destinati a contenere frutta e verdura dovranno essere adeguati al compostaggio domestico, inoltre i nuovi imballaggi dovranno essere prodotti con una percentuale creascente di contenuto rinnovabile, per l’esattezza: il 30% per il primo anno, il 50% entro il 2020 e il 60% entro il 2025.

La politca di ricerca e investimenti adottata da Novamont consente all’azienda di fornire da subito applicazioni conformi  al compostaggio domestico con una percentuale di contenuto rinnovabile già di gran lunga superiore agli standard richiesti dalla normativa. Notevoli i passi avanti raggiunti in termini di resa, con i nuovi sacchi per frutta e verdura; le nuove bio plastiche biodegradabili e compostabili assicurano una maggior resistenza alla lacerazione, alle rotture e un alto grado di traspirabilità.

Bio plastiche biodegradabili: le Mater-Bi di quarta generazione ultima modifica: 2017-05-04T14:13:49+02:00 da Valeria Cei