Bicchiere da passeggio per bevande fredde

Con Nude to Go, bicchiere da passeggio in carta per bibite fredde progettato a misura d’uomo, l’azienda di Salerno realizza il giusto mix tra funzione e sistema per migliorare la soddisfazione dell’utente.

Quando si dice design intelligente. La nuova proposta di Medac, azienda salernitana attiva da quasi 60 anni nel settore della cartotecnica, si chiama Nude to Go ed è un bicchiere da passeggio dedicato alle bibite fredde del tutto particolare. Privo di coperchio, si chiude perfettamente con un semplice movimento delle mani ripiegando le alette superiori, andando a formare un comodo beccuccio per bere e proteggendo accuratamente il contenuto.

Un packaging ergonomico e funzionale che permette al consumatore di utilizzare il bicchiere in modo  facile, semplificando il singolo processo legato all’utilizzo, qualità che si traduce in una maggiore maneggiabilità.

Questo bicchiere da bibita chiudibile, che va a completare l’ampia linea di prodotti per il drinking di Medac, è disponibile in tre misure – 150, 200 e 250 ml – e si differenzia essenzialmente per l’altezza del contenitore. Nella misura più piccola chiuso misura 98 mm e 121 ad alette alzate, il 200 ml rispettivamente  115 e 137 mm e il più grande 120 e 147 mm. 

Bianco oppure con l’inconfondibile livrea – l’acqua e il cuore protagonisti, all’insegna del claim “Amore al primo sorso” – è realizzato in carta politenata. 

bicchiere da passeggio richiudibile

Nude to Go è stato presentato per la prima volta al Sigep 2019, il 40° Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè che si è svolto alla Fiera di Rimini dal 19 al 23 gennaio scorsi. Diverse le novità: oltre al bicchiere da passeggio per bibite fredde Nude to Go, anche Tower in brown, elegante contenitore verticale per il cibo da asporto e lo street food realizzato in cartone in una colorazione dall’aspetto genuino e naturale, brown, appunto. E ancora, MedApp, una app per facilitare i clienti nella ricerca dei prodotti che consente di caricare direttamente gli ordini.

Medac, che produce packaging per gelato, bicchieri per bibite calde e fredde, contenitori per alimenti e street food,si è fatta notare sul mercato introducendo, prima in Italia negli anni ‘70, l’utilizzo della carta politenata, sostituendo il processo di paraffinatura  e riducendo sensibilmente lo spreco di energia e le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. A questa svolta si è aggiunto nel tempo l’avvento della stampa offset che, migliorando la resa grafica, ha determinato il successo delle personalizzazioni dei contenitori.

“Il nostro team  ricerca e sviluppo lavora per giungere a soluzioni che rispondano a tre criteri ai quali teniamo moltissimo – spiega Paola Mendozzi, Sales & Marketing Manager Medac, nonché figlia del fondatore Carlo – ovvero innovazionerispetto dell’ambientequalità.”

“Nel caso di Nude to Go – continua Mendozzi – esaltando l’ergonomia abbiamo voluto privilegiare il confort, inteso come la piacevolezza che si riceve dall’utilizzo dell’oggetto in questione sia da un punto di vista di usabilità, sia da quello estetico, creando qualcosa che ricorda un origami, come nel caso di un altro prodotto che ci sta molto a cuore, i contenitori di carta Flower. Nelle nostre intenzioni le linee essenziali lo rendono anche molto maneggevole e moderno, all’insegna di uno street food raffinato e coinvolgente .”

Monica Dall’Olio

Il nuovo bicchiere da passeggio per bibite fredde Medac: quando il packaging diventa ergonomico ultima modifica: 2019-03-08T13:11:29+02:00 da Redazione