Riciclo Carta

Assegnati i riconoscimenti alle inziative più virtuose che dimostrano le potenzialità del riciclo della carta

Si è conclusa il mese scorso la sesta edizione dell’European Paper Recycling Council il premio internazionale dedicato all’iniziative di riciclo carta, nel corso del quale sono stati assegnati l’European Paper Recycling Awards per le categorie: “Information and Education” e “Technology Improvement and R&D”

Il concorso a cadenza biennale è nato per sostenere i progetti e le iniziative volte a informare, educare e innovare nell’ambito del riciclo della carta.  La possibilità infatti di dare il più possibilie rilievo alle innovazioni è un’occasione fondamentale per dimostrare concretamente le potenzaialità del riciclo, pratica virtuosa a tutto tondo; sostenibilità ambientale, produzione ed economia possono e devono essere congiuntamente perseguite.

L’edizione 2017 ha incoronato per la categoria “Information and Education” il progetto promosso dall’Associazione Spagnola di produtori di carta e cellulosa Aspapel. Blue Birds, il progetto premiato è un articolato e ambizioso programma d’intervento che con azioni congiunte volte al conivolgimento di tutte le parti interessate, ha come obiettivo fondamentale il miglioramento qualitativo e quantitativo della raccolta differenziata. Sono stati delineati per questa ragione ben 21 indicatori in grado di monitorare l’evoluzione del progetto che prevede l’introduzione della raccolta porta a porta sia presso le abitazioni private,  sia presso le attività commerciali, aziende, scuole e istituzioni, con la piena tracciabilità del rifiuto.

Il forte coinvolgimento di ogni parte sociale oltre che produttiva rende il progetto un’inizoativa di grande valore educativo che dunque aggiunge alla componente pratica di gestione del rifiuto anche un aspetto culturale fondamentale. Il riciclo della carta e la promozione dell’economia circolare sono aspetti fondamentali per l’attuale e futura gestione delle nostre risorse e come necessitano di un terreno culutarale consapevole in grado di reagire nella maniera adeguta.

Riciclo carta premio FaviniPer la categoria “Technology Improvement and R&D”, un successo tutto Italiano, a essere premiata la carta remake il progetto presentato da Favini, azienda leader nella produzione di packaging e carta. La Carta Remake dell’azienda è stata prodotta per il 40% con cellulosa proveniente da riciclo post consumo, per il 35% da fibre di cellulosa vergine certificata FSC e per il 25% dai residui di cuoio, sottoprodotti del comparto pelletteria.

L’esperienza di Favini pone al centro il fondamentale ruolo rivestito dalle aziende per poter garantire il raggiungimento del 74% di materiale ricicloato entro il 2020, secondo quanto come Nazione siamo impegnati a raggiungere.

La giuria dell’European Paper Recycling ha inoltre assegnato, per la categoria “Information and Education”, un riconoscimento all’iniziativa promossa da COMIECO #ioromopolescatole volto a promuovere il riciclo della carta, anche in considerazione dell’esponenziale crescita dei consumi degli imballaggi dovuta alla crescente diffusione dell’e-commerce come modalità di acquisto e vendita. Ancora per la categoria “Technology Improvement and R&D” sono state premiate l’Italiana Lucart per il progetto Natural che, in collaborazione con Tetrak, propone un metodo privo di sostanze nocive per la separazione delle fibre di cellulosa dal polietilene e dall’alluminio presenti nei cartoni di latte e bevande.

Per la stessa categoria un riconoscimento anche alla Finlandese Paptic, presente al concorso con un nuovo shopper resistente e durevole realizzato con fibre di legno interamente rinnovabili e riciclabili. 

Riciclo Carta: proclamati i vincitori dell’European Paper Recycling Awards ultima modifica: 2017-11-08T10:32:19+01:00 da Valeria Cei