Packaging Premiere prossima edizione 2021

La quarta edizione dell’esposizione selettiva dedicata al dedicata al packaging per il prodotto di lusso

Mancano pochi mesi alla quarta edizione di Packaging Première – Shaping Luxury, che vedremo nei padiglioni di Fieramilanocity dal 26 al 28 maggio 2020.

E per avere qualche anticipazione su quello che vedremo la prossima primavera abbiamo incontrato Pier Paolo Ponchia, organizzatore della manifestazione che ci ha guidato fra gli impegni e il carattere della prossima edizione.

“Ogni anno cerchiamo di innovarci, sia dal punto espositivo che dal punto di vista dei contenuti. L’obiettivo che ci siamo posti sin dalla prima edizione è un costante incremento del numero di espositori e visitatori, puntando in particolar modo su un concetto di internazionalizzazione . Per aumentare l’awareness a livello globale – prosegue Ponchia – abbiamo stretto una partnership strategica con due eventi di riferimento nel settore dei cosmetici e profumi – Packaging of Perfume, Cosmetics & Design – PCD – e dei vini e distillati di pregio – Packaging of Premium & Luxury Drinks – PLD partecipando alla loro recente edizione che si è tenuta lo scorso gennaio a Parigi”.

E rispetto ai contenuti della prossima edizione 2020 di Packaging Première, Ponchia ci spiega che sono due in particolari le tematiche intorno alle quali ruota buona parte del lavoro di questo momento…” l’innovazione – attraverso un format originale che coinvolge direttamente gli espositori, invitati ad elaborare un artwork sperimentale –  e i trend di mercato, frutto di una ricerca dettagliata commissionata in esclusiva da Packaging Première” .

“Siamo inoltre – conclude Ponchia – molto lieti di ospitare all’interno del palinsesto della manifestazione un convegno tenuto dagli organizzatori dei Pentawards, il premio annuale dedicato all’eccellenza nel packaging design istituito nel 2007 per celebrare la creatività su scala globale”.

packaging Premiere scorsa edizione  2019

L’arte a Packaging Première

Altra grande protagonista, fin dalla prima edizione di Packaging Première, l’arte giocherà anche quest’anno un ruolo di primo piano. Continuerà a catturare l’attenzione del pubblico, come prologo al percorso espositivo attraverso opere di artisti che reinterpreteranno i materiali solitamente utilizzati per il packaging in chiave creativa, ispirati da una nuova consapevolezza ecosostenibile.

Packaging Première per la formazione dei giovani

Anche questa quarta edizione della manifestazione sarà in prima linea per promuovere la formazione dei giovani. Confermata la partnership con il Politecnico di Milano – Dipartimento di Design a supporto del corso Health & Beauty New Generation, segnerà l’avvio di una nuova collaborazione con il Politecnico di Torino, nell’ambito del Master di primo livello in Eco Packaging Design.

Dunque lavori in corso a pieno ritmo per la IV edizione di Packaging Première che si preannuncia ricca e importante, dagli espositori, ai contenuti agli eventi.

Packaging Première 2020 Shaping Luxury ultima modifica: 2020-03-03T17:55:21+01:00 da Valeria Cei