Master in Packaging UNIPR 10 anni di formazione post laurea

La prof.ssa Antonella Cavazza ci racconta il Master in Packaging dell’Università di Parma

Nel campo del packaging, per costruire ottime basi è necessario un sistema di istruzione interdisciplinare che non ha immediato riscontro nei programmi formativi della scuola e dell’Università italiana. Questa necessità diventa urgenza se messa in relazione con il ruolo chiave che ricerca e industria oggi sono chiamate a svolgere per sfide fondamentali come quella della sostenibilità ambientale.

L’Università di Parma ha una tradizione legata al tema del packaging, è inserita in un contesto territoriale limitrofo a quella che viene definita “Packaging Valley” e ha ampie connessioni con le aziende grazie alla rete del Tecnopolo di Parma a cui afferisce il Centro Interdipartimentale sul Packaging Cipack.

Dopo il corso di laurea triennale, da più di 10 anni propone un MASTER in PACKAGING, che forma gli studenti in vari ambiti, dalla chimica dei materiali, all’analisi delle migrazioni, alla legislazione, la grafica, il design, il marketing, i macchinari per il packaging, la logistica, e tutte le altre disciline connesse a un settore in continuo sviluppo. Una conoscenza poliedrica permette ai nostri studenti di interfacciarsi e dialogare con il giusto linguaggio con i diversi attori che partecipano a tutte le fasi coinvolte: dalla progettazione, alla scelta del materiale, alla stampa, alle macchine, all’utilizzo e allo stoccaggio dei prodotti. 

I possibili settori di impiego sono molteplici e vanno dai produttori di packaging, alle aziende che progettano il desing e la grafica, a quelle che costruiscono i macchinari, agli utilizzatori e al mondo della ricerca, oggi più che mai attento a uno sviluppo sostenibile.

Il corso offre lezioni online, seminari in collaborazione con Manpower Group che guidano gli studenti all’ingresso nel mondo del lavoro, visite a stabilimenti e realtà produttive, e alcuni corsi pratici presso laboratori di ricerca e un istituto grafico. L’offerta formativa è completata da uno stage in azienda che permette un rapido inserimento in un contesto lavorativo.

Per i dipendenti aziendali è possibile iscriversi come uditori anche a singoli corsi in modo da ricevere un aggiornamento professionale in ambiti specifici in continua evoluzione (ad esempio legislazione, tema della sostenibilità, materiali innovativi e molto altro).

Prof.ssa Antonella Cavazza

Master in Packaging UNIPR: il ruolo chiave della formazione ultima modifica: 2020-12-17T18:07:24+01:00 da Redazione