Indagine Comieco imballaggi in cartone raccolta differenziata ed e-commerce

L’indagine Comieco commissionata all’Istituto di Ricerca SWG sulla nostra percezione del packaging durante la pandemia

Salute e sicurezza sono le principali prerogative che il packaging deve saper garantire specialmente in questo periodo e sono gli imballaggi in carta e cartone a riscuotere la fiducia degli Italiani. COMIECO, ha commissionato all’Istituto di Ricerca SWG uno studio per indagare com’è cambiato il nostro atteggiamento verso il packaging in questo periodo di emergenza sanitaria globale, le conseguenze sul commercio on line e sulla raccolta differenziata e ha presentato i risultati nel corso del Netcomm Forum Live.

L’indagine quantitativa ha preso in considerazione un campione di 1000 individui e ha evidenziato come il 33% degli intervistati abbia modificato le proprie abitudini d’acquisto in considerazione del momento, privilegiando l’acquisto di prodotti imballati, il 46% degli intervistati che prima dell’emergenza COVID 19 acquistava prodotti sfusi è passata all’acquisto dei confezionati. Il packaging è dunque percepito come un elemento essenziale per garantire igiene sicurezza e protezione dal virus.

Circa la tipologia di packaging più gradita è netta la preferenza per gli imballaggi in carta e cartone, prima scelta per il 45% del campione con tre Italiani su quattro che privilegiano questo materiale in quanto più sostenibile.

L’inarrestabile crescita degli acquisti on line, nuova modalità di accesso ai consumi.

Per quanto concerne le modalità di acquisto, continua la crescita dell’e-commerce, tanto che sugli acquisti on line si sono orientati durante l’emergenza COVID 19 circa 2 milioni di utenti. Un dato significativo, specialmente se si considera che l’abitudine all’acquisto in rete è in forte crescita e si configura come un costume che va consolidandosi, indipendentemente dalla congiuntura critica che stiamo vivendo. Non stupisce in questo senso che quasi il 100% degli intervistati abbia dichiarato di voler proseguire con gli acquisti on line anche in futuro.

La raccolta differenziata

La crescita degli acquisti on line immette in commercio inevitabilmente una maggiore quantità di imballaggi, per lo più in cartone. Il ruolo della raccolta differenziata diventa quindi fondamentale per garantire il corretto smaltimento dei rifiuti. L’indagine commissionata da COMIECO rivela che il 65% del campione intervistato non ha modificato le proprie abitudini ed esegue come al solito la raccolta differenziata mentre un 32% ha dichiarato di prestare maggiore attenzione nel differenziare correttamente i diversi materiali.

Imballaggi in cartone i preferiti durante il COVID 19 ultima modifica: 2020-05-15T15:10:25+02:00 da Valeria Cei