Pillole della manifestazione che offre il meglio delle tecnologie dedicate alla stampa e all’etichettatura: facciamo il punto su Print4All

Il mondo della stampa in tutte le sue innumerevoli accezioni è in mostra qui a Milano dal 29 maggio al 1 luglio con Prit4Hall. L’evento al debutto nell’innovativo format The Innovation Alliance si presenta con un’offerta ricca e articolata. Un pool di ben 429  aziende appartenenti a 24 paesi del mondo,  nei due padiglioni dedicati portano a Milano il cuore dell’innovazione nelle tecnologie di stampa ed etichettatura.

Nuovo format e anche un nuovo approccio al visitatore, non più accolto dalla tradizionale divisione per comparti ma accompagnato in un viaggio quanto mai completo ed esauriente fra le diverse anime del settore: dal converting alla stampa per il packaging, dal labelling alla stampa commerciale fino a quella industriale.

Le tecnologie più innovative e le soluzioni più avanzate dimostrano la loro efficienza su tutti i supporti e per ogni formato. Il modello dell’industria 4.0 fa sentire il suo peso anche in questo settore dove l’avanguardia dei macchinari è una risposta alla necessità di precisione e sempre maggior dettaglio, all’anticontraffazione tema caldo del momento e alla sostenibilità sulla quale si lavora dai macchinari ai materiali di consumo in modo quanto mai interessante.

Il settore del converting, del package printing e del label è quanto mai ricco e interessante; è possibile trovare tutti   i marchi internazionali più prestigiosi con le apparecchiature più innovative; è il caso della stampa flexo, a rotocalco o ancora delle ibride, tutte le ultime innovazioni applicate alla stampa per il packaging e frutto di un intenso lavoro volto a coinvolgere in modo sempre più determinate il consumatore. Ecco che l’esposizione indugia su groffature, serigrafie, nuove vernici e inattesi effetti tattili perché il linguaggio del supporto stampato si esprime in molti modi.

Print4AllIn questo senso la qualità di stampa e il suo ruolo decisivo per veicolari i contenuti relativi ai prodotti, rilanciano il rapporto decisivo con il design e il marketing, straordinario per un settore che si pone in modo trasversale rispetto ai diversi comparti merceologici.

Print4All 2018 è decisamente internazionale e ben lungi dall’essere solo una vetrina espositiva, è un importante occasione di scambio per la nascita di nuove collaborazioni a livello internazionale. Grazie al supporto dell’ICE , Italian Trade Agency, in occasione della manifestazione sono stati selezionati ben 131 top buyers provenienti da diversi paesi del mondo interessati ad investire su nuove tecnologie del settore.

Dall’export alla formazione: la crescita importante della digitalizzazione e dell’automazione anche per il comparto etichettatura e stampa richiedono un costante lavoro di formazione e aggiornamento in grado di restituire alle aziende la centratura sull’evoluzione tecnologica del comparto. Per questo contribuisce al valore della manifestazione l’aspetto di formazione con un ricco carnet di eventi che offrono spunti preziosi di riflessione e opportunità di aggiornamento importanti.

Print4All 2018: 429 aziende da 24 paesi in mostra a Milano | Video News ultima modifica: 2018-05-31T15:35:45+00:00 da Redazione