Soluzioni per sversamenti di liquidi industriali Serpac

Idrorepellenti, sviluppati con tecnologia di assorbimento per capillarità per una maggior efficienza, conformi agli standard NFPA 99

Gli sversamenti industriali, se non gestiti correttamente, possono creare serie minacce alla sicurezza, all’ambiente e alla continuità operativa delle aziende. Se questi sversamenti avvengono in ambienti classificati ATEX, ovvero luoghi dove anche solo una piccola scarica elettrostatica può provocare incendi o esplosioni, arginare e contenere i rischi diventa fondamentale. Gli assorbitori tecnici antistatici Serpac sono progettati per affrontare tali sfide con un’efficacia senza pari.

Questa particolare categoria di prodotti riduce notevolmente il rischio di scariche elettrostatiche rispetto ai tradizionali prodotti assorbenti che solitamente sono realizzati in polipropilene, ossia un polimero termoplastico che possiede naturalmente una carica statica. In una zona ATEX, un’operazione banale come estrarre un salsicciotto in polipropilene dalla sua borsa potrebbe trasportare una carica elettrostatica abbastanza grande da innescare un’esplosione. L’utilizzo di assorbitori tecnici convenzionali per oli o sostanze chimiche è quindi assolutamente da evitare nel caso di liquidi infiammabili.

Caratteristiche dei prodotti ATEX di Serpac

 

Gli assorbitori tecnici antistatici Serpac sono idrorepellenti, ovvero mentre assorbono efficacemente oli e idrocarburi, rifiutano l’acqua e sono progettati tecnicamente proprio per garantire la massima sicurezza per situazioni rischiose dove anche solo una piccola scarica elettrostatica potrebbe innescare gravi conseguenze.

Inoltre, la tecnologia di assorbimento per capillarità distribuisce il liquido su tutta la superficie del panno, garantendo una pulizia più efficiente senza lasciare residui di fibre o tracce di liquidi. Questo dettaglio non solo migliora l’efficacia dell’assorbimento, ma anche la pulizia generale dell’area interessata.

Questa categoria particolare di prodotti ottempera agli standard NFPA 99 per il decadimento statico e la resistività di superficie ed è trattata per ridurre il rischio di scariche elettrostatiche. Inoltre, assorbe e trattiene solventi e carburanti derivati dal petrolio, tra cui acetone, benzene, benzina, toluene, xilene e molte altre sostanze.

I tamponi, rotoli e salsicciotti antistatici Serpac, per garantire maggiore sicurezza, sono confezionati in appositi sacchi con dissipatore statico per ridurre l’accumulo di carica elettrostatica. Sono indicati non solo per eventuali sversamenti, ma anche per rivestire i ripiani dove sono riposti liquidi infiammabili, riducendo al minimo il rischio di scariche elettrostatiche. Rappresentano quindi la soluzione ideale che ogni RSPP dovrebbe conoscere e scegliere.

Serpac è esperta in assorbitori tecnici e il suo team di Spill Expert è sempre pronto a fornire supporto e assistenza per individuare le soluzioni più adatte a qualsiasi esigenza specifica. Contattali subito per avere maggiori informazioni.

Evita scintille con gli assorbitori tecnici antistatici ultima modifica: 2024-06-04T11:58:44+02:00 da Redazione