Etichette autoadesive un mercato in crescita

Cresce nel 2021 la domanda in Europa e nel secondo trimestre i dati confermano la ripresa economica anche per il mercato delle etichette autoadesive

Cresce la domanda di etichette autoadesive in concomitanza con la ripresa economica Europea successiva alla Pandemia. Le aziende del comparto vivono con ottimismo il momento attuale tanto che circa il 74% delle imprese del settore prevedono una crescita dei propri volumi di vendita. L’esperienza della pandemia, alla quale hanno risposto bene le aziende del settore packaging e etichettatura, ha visto nascere nuove consapevolezze, accanto ad urgenze e nuove esigenze.

Il ruolo delle etichette si conferma centrale a maggior ragione in un momento come quello attuale. Tornando ai numeri, il consumo dei materiali per le etichette autoadesive è cresciuto nell’ultimo trimestre del 9,3% rispetto allo stesso periodo del 2020. Un dato particolarmente importante se si considera che nel II trimestre del 2020 la domanda di etichette aveva raggiunto il picco con un + 8%.

Rispetto alla crescita della domanda dei materiali necessari per le etichette autoadesive, la percentuale più rilevante riguarda i rotoli di carta in volume, che segnalano un aumento della richiesta del 14,6% su base annua, un successo già annunciato dalle prime difficoltà di approvvigionamento nel primo trimestre 2021.  In calo invece del 4,2% i materiali per etichette in rotolo di pellicola che nel secondo trimestre del 2020 avevano registrato un incremento record pari a + 22,4%.

Nel complesso in Europa la prima metà del 2021 ha visto un incremento del 5,4% dei materiali autoadesivi per le etichette. A guidare la classifica della domanda Regno Unito e Irlanda seguiti dall’Europa Meridionale ed Europa Orientale. 

Previsioni per il futuro: evoluzione e crescita

Nonostante l’incertezza del mercato che permane a causa dell’emergenza sanitaria globale, le previsioni delle aziende sono positive. Come si legge dai dati emersi nell’analisi FINAT RADAR Brand Owner, il 38% delle aziende dichiara di voler aumentare i volumi di approvvigionamento tra il 4%, il 6% e il 7% in previsione di un aumento che ci si attende possa oscillare fra il 7% e il 15%. L’analisi rivela anche che a seguito della pandemia, diventa più importante per le aziende la catena di approvvigionamento, come si evince dal 7% dello scorso anno di aziende che ritenevano importante fornitori di etichette con più strutture produttive, passate quest’anno al 25%.

Un’altra tendenza che ha subito una forte accelerazione in seguito alla pandemia è l’approvvigionamento di etichette stampate in digitale. Dopo il lockdown la flessibilità, i ridotti tempi di consegna e una maggior facilità nel garantire la continuità della catena di fornitura, hanno spostato sensibilmente le preferenze sulla modalità di stampa in digitale.

Etichette autoadesive: mercato in crescita ultima modifica: 2021-12-29T12:45:59+01:00 da Valeria Cei