confezione monouso compostabile per alimenti

Nella mensa della scuola piatti monouso e monoporzioni per la massima sicurezza confezioni compostabili per rispettare l’ambiente

Le nuove disposizioni per la riapertura delle scuole impongono per la refezione scolastica l’impiego di confezioni monouso possibilmente compostabili e piatti monouso. Una decisione che il Ministero dell’Istruzione ha adottato nonostante il comitato tecnico scientifico a maggio si fosse pronunciato in modo meno rigido sulle modalità necessarie a garantire la massima sicurezza dei ragazzi durante i pasti a scuola. Quest’ultimo infatti aveva basato il proprio intervento sulla necessità di garantire spazi adeguati al distanziamento per la refezione scolastica che tuttavia rappresenta un momento educativo rilevante e in tal senso da preservare. Ricordiamo che la Ministra Azzolina e le diverse sigle sindacali hanno firmato il 6 agosto il  Protocollo Sicurezza all’interno del quale sono contenute anche (cap.4) le disposizioni relative agli spazi comuni e che rispetto alle mense scolastiche recita:

L’utilizzo dei locali adibiti a mensa scolastica è consentito nel rispetto delle regole del distanziamento fisico, eventualmente prevedendo, ove necessario, anche l’erogazione dei pasti per fasce orarie differenziate. La somministrazione del pasto deve prevedere la distribuzione in mono-porzioni in vaschette separate unitariamente a posate, bicchiere e tovagliolo monouso possibilmente compostabile

Protocollo Sicurezza

Dunque al distanziamento sociale si aggiungono la monoporzione e il piatto monouso come garanzia della miglior igiene e sicurezza. La possibilità inoltre di ricorrere a un lunch box per il consumo dei pasti direttamente in classe, laddove gli ambienti destinati alla mensa non fossero atti a garantire il distanziamento necessario è un ulteriore aspetto di diversità.

Interessante la preferenza dichiarata per le confezioni monouso compostabili che sottolineano l’orientamento green del Governo, nonostante siano, per quanto si legge, utilizzabili anche i monouso in plastica tradizionale. Da questa

Questa scelta del Ministero della Pubblica Istruzione ha generato un certo dibattito come abbiamo già accennato, tanto che potrebbe essere nei prossimi giorni riesaminato e modificato il protocollo per trovare una soluzione più in linea con la visione del Comitato Tecnico Scientifico.

Confezioni monouso compostabili: la refezione scolastica si trasforma ultima modifica: 2020-08-11T14:23:00+02:00 da Valeria Cei