macchine per il confezionamento

Produzione di macchine per il confezionamento, bene l’Italia, continua la crescita

La produzione di macchine per il confezionamento registra un importante segno positivo in questo primo trimestre del 2017. Il fatturato del mercato Italiano per il settore, cresce e si attesta a + 6,5%, rispetto al corrispondente periodo nel 2016, con un aumento degli ordini pari al  +9,9%. Bene anche le esportazioni aumentate del 13%  in controtendenza rispetto agli ultimi due trimestri del 2016, positivi ma più cauti (+3%).

I dati resi noti dal Centro Studi Ucima, Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio, mettono in correllazione fra l’altro, gli ottimi risultati registrati con le misure fiscali introdote con l’iper-ammortamento. 

Come evidenziato dalla crescita della domanda interna e come sottolinea il presidente di Ucima  Enrico Aureli,  i provvedimenti del Governo hanno contrinuito a mettere in maggior risalto il valore della nostra tecnologia, favorendone la vendita alla clientela Italiana di macchine per il confezionamento e l’imballaggio.

In questo senso le agevolazioni previste dal governo dovrebbero continuare ad incidere positivamente sul trend di crescita anche nei prossimi mesi. Ma oltre i confini di casa nostra, sono decisamente positive, come detto, anche le percentuali registrate sui mercati esteri. Il primo trimestre 2017 registra un aumento delle vendite del 12,8% rispetto al corrispondente periodo 2016 e un aumento importante degli ordini + 8,3%. 

Grande ottimismo per il prossimo trimestre.

Macchine per il confezionamento produzione Italiana in crescita ultima modifica: 2017-05-22T12:36:49+02:00 da Valeria Cei