produzione cosmetici conto terzi

Dal packaging dei cosmetici al make up la Lombardia lavora per il mondo, il conto terzi è tutto concentrato qui

La Lombardia riunisce circa 500 aziende specializzate nella produzione cosmetici conto terzi. Questo piccolo esercito di realtà produttive fortemente dinamiche spazia dalla produzione di make up, al confezionamento del prodotto, dal packaging primario e secondario espressamente dedicato, fino alle progettazione e realizzazione di macchine e linee dedicate alla produzione. È in questo polo che si concentra il 65% della produzione cosmetica a livello mondo; la committenza è la più importante: Chanel, Lancôme, Dior solo per citarne alcuni. Si tratta di un segmento di mercato quello del contro terzi, florido, in costante crescita e fortemente orientato all’innovazione tecnologica. Si calcola che in media annualmente le aziende del settore investano il 15% degli utili in innovazione tecnologica.

E proprio l’aspetto hi-tech ha rappresentato una carta fondamentale negli anni della crisi e nella possibilità di porsi sempre sul mercato in modo altamente competitivo.  Le aziende del conto terzi per il comparto cosmetico rappresentano in questo senso non solo una voce di bilancio positiva nel panorama industriale italiano, ma anche un’esperienza imprenditoriale importante da osservare e dalla quale trarre ispirazione.

Qualche numero sulla produzione cosmetici conto terzi

Il valore delle esportazioni per il settore cosmetico nell’anno 2016 è stato straordinario e ha raggiunto livelli mai eguagliati prima, ben 4,3 miliardi di euro, secondo i dati resi noti dal Sole24 ore. I dati disponibili relativi ai primi sette mesi dell’anno in corso vedono un ulteriore aumento, circa il 14,8%  rispetto al 2016. E anche questo dato incorona la Lombardia come Regione principe; firma infatti  oltre il 55% della produzione totale e non stupisce come nella classifica delle venti province più attive nelle esportazioni per il comparto cosmetico, oltre la metà siano tutte concentrate in questa regione.

Citiamo fra tutte, Milano alla quale spetta l’indubbio primato con il 20,5% dell’intera produzione, bene anche Bergamo con il 7,9%, seguita da Lodi con il  6,5%, Cremona con il 4% e Monza e Brianza al 3,8%.

Produzione cosmetici conto terzi: Italia leader ultima modifica: 2017-11-28T13:26:38+00:00 da Redazione

Un pensiero su “Produzione cosmetici conto terzi: Italia leader”

I commenti sono chiusi.