OSCAR DELL'IMBALLAGGIO EDIZIONE 2020 I FINALISTI

Dedicato anche all’innovazione tecnologica delle macchine, l’Oscar dell’Imballaggio 2020 rinnova la partnership con IPACK-IMA 2021

Sono stati ufficilizzati i 42 prodotti finalisti che hanno superato la prova tecnica e concorreranno per l’assegnazione dell’Oscar dell’Imballaggio 2020.

Dedicato all’innovazione questa edizione del Best Packaging rilancia la partnership con Ipack-Ima 2021 inserendo fra i criteri di selezione per la prima volta nella storia del concorso, anche l’innovazione tecnologica delle macchine. Sotto la lente di ingradimento della giuria le soluzioni di confezionamento più interessanti sul fronte del design e della sostenibilità complessiva del progetto. Ad essere valutati dunque la scelta dei materiali, delle forme e le modalità di realizzazione del pack per una visione dell’imballaggio che tiene conto della fruibilità per l’utente, della capacità di comunicazione e attrativa sul fronte del marketing, della gestione post utilizzo sul fronte dei materiali e dei costi complessivi del pack. Una valutazione quindi che si esprime sull’imballaggo come prodotto complesso e fa della sostenibilità un concetto articolato.

A pronunciarsi anche per questa edizione rispetto al quality design il Politecnico di Torino, partner storico del concorso orgamizzato dall’Istituto Italiano Imballaggio con il patrocinio del Brera Design District, Altroconsumo e CONAI.

I finalisti in corsa per l’Oscar dell’imballaggio 2020

Le aziende protagoniste dell’edizione 2020 con i 42 prodotti finalisti:

  • ACMA
  • ADERCARTA
  • AFFABA & FERRARI
  • CELLOGRAFICA GEROSA
  • COOP
  • DI MAURO
  • ESSELUNGA
  • GRUPPO FABBRI VIGNOLA SPA
  • G. MONDINI
  • GOGLIO SPA
  • GS4PLASTIC SRL
  • GRUPPO LAVAZZA
  • LIC PACKAGING
  • LINEAPACK CHINELLO
  • LUMSON (IN COLLABORAZIONE CON MARINO BELOTTI SRL)
  • NOBERASCO
  • SDR PACK E BOFROST ITALIA SPA
  • SDR PACK E ZINI PRODOTTI ALIMENTARI SPA
  • SEALED AIR
  • SEDA INTERNATIONAL PACKAGING GROUP E UNILEVER
  • SIMPOOL SRL
  • SMILESYS

Come cambieranno le attività di promozione dei progetti finalisti per l’emrgenza sanitaria in corso

Per agevolare tutte le misure di prevenzione alla diffsione del contagio da COVID 19, Istituto Italiano Imballaggio ha provveduto a posticipare di circa un semestre tutte le attività di promozione legate agli eventi. Nella prima parte dell’anno la comunicazione dei progetti sarà dunque affidata alle campagna stampa e social, mentre gli ebveventi troveranno spazio nella seconda aprte dell’anno e nel primo semetre del 2021.

È al momento prevista la presenza in esposizione dei progetti finalisti in occasione di:

  • Ecomondo: in fiera a Rimini dal 3 al 6 novembre 2020
  • Interpack: in fiera a Düsseldorf, dal 25 febbraio al 3 marzo 2021
  • Milano Design Week 2021

Restano ancora da definire le date e il luogo della premiazione finale.

Oscar dell’imballaggio 2020: selezionati i 42 finalisti ultima modifica: 2020-05-11T13:36:00+02:00 da Valeria Cei