Due imprenditori alla preside Enza di UCIMA per il prossimo mandato

Staffetta fra imprenditori alla guida di UCIMA per i prossimi quattro anni

A luglio cambio della presidenza per UCIMA, Unione Costruttori Italiani macchine automatiche per l’imballaggio e il confezionamento; a succedere ad Enrico Aureli, Ceo Robopack e OCME, Matteo Gentili, Presidente di TMC , in carica per il biennio 2020-2022 mentre per il biennio successivo, 2022-2024, sarà presidente Riccardo Cavanna, CEO di Cavanna Packaging Group. L’elezione nel corso della prossima assemblea annuale.

Al termine delle consultazioni con le aziende iscritte, infatti, la Commissione designazione Ucima  ha scelto per l’alternanza dei due imprenditori che saranno affiancati in qualità di vice presidenti, da Riccardo Cavanna di Cavanna e Roberto Paltrinieri di Tetra Pak. A seguire le attività fieristiche e promozionali, Luciano Sottile di Goglio.

In occasione dell’assemblea di Luglio, oltre all’elezione ufficiale del nuovo presidente sarà reso noto anche il programma di questo mandato caratterizzato da una staffetta fra due imprenditori di cui si vuole valorizzare lo spessore del programma presentato.

Riportiamo parte delle dichiarazioni di Matteo Gentili rispetto al proprio ruolo e al nuovo impegno che lo attende.

“In questi ultimi anni Ucima ha acquistato una grande autorevolezza e credibilità a livello internazionale – dichiara Matteo Gentili – diventando l’interlocutore privilegiato per quanti operano nel nostro settore. Abbiamo sviluppato nuovi progetti e implementato i servizi. Il mio obiettivo è continuare in questa direzione fornendo servizi e strumenti sempre più focalizzati al sostegno e alla crescita delle nostre aziende”.

Matteo Gentile è presidente della Tissue Machinery Company, azienda specilizzata nella produzione e vendita di macchine automatiche per il confezionamento e la gestione di prodotti Tissue e Personal Care, dal 2018 parte del Gruppo IMA.

UCIMA: la presidenza a Matteo Gentili e Riccardo Cavanna ultima modifica: 2020-06-19T13:01:00+02:00 da Redazione