Pietro Cassani AD Marchesini Group

Marchesini Group, acquisisce il 70% di Dott. Bonapace e affianca al confezionamento farmaceutico e cosmetico le tecnologie per la produzione di capsule compresse e supposte

Marchesini Group, ufficializza l’acquisizione di Dott. Bonapace azienda del Milanese specializzata nella realizzazione di macchine da laboratorio per Ricerca e Sviluppo e di tecnologie per piccole produzioni industriali di materiali da consumo. 

Con questa operazione la multinazionale bolognese specializzata nella realizzazione di linee industriali per il confezionamento farmaceutico e cosmetico, impegnata di recente nell’infialamento dei vaccini anti-Covid, fa il suo ingresso nel business delle piccole produzioni industriali. 

Un battesimo per il quale Marchesini Group ha scelto l’azienda di Cusano Milanino (Milano) un’eccellenza del Made in Italy meccanico di cui ha acquisito il 70% delle quote societarie, ampliando il proprio parco macchine con nuove tecnologie per la produzione di supposte, capsule e compresse. 

Diversificare per crescere ed essere sempre un punto di riferimento solido per le aziende della filiera del packaging è fra gli obiettivi sottesi a questa nuova acquisizione, che coinvolge un’azienda con la quale la multinazionale emiliana ha molti punti in comune. 

Due storie di successo, la passione in comune

Fondata nel 1946 Dott. Bonapace, è nata nel 1872 come farmacia per poi evolversi come piccola realtà produttrice di macchinari per prodotti galenici. Le successive tre generazioni di Bonapace hanno lavorato alla realizzazione dell’ambizioso progetto del suo fondatore, trasformando la piccola realtà imprenditoriale in un’azienda con oltre 5000 clienti nel mondo e con interlocutori Ministeri della Salute e imprese statali di diversi paesi. 

Esempio perfetto di una storia di successo dal basso, le origini e l’evoluzione di Dott. Bonapace, molto hanno in comune con la storia di Marchesini Group che da un garage di Pianoro (Bo) si è ricavata il suo spazio, in meno di 50 anni, fra i protagonisti mondiali del business del confezionamento.

A sottolineare le aspettative e le intenzioni legate alla nuova acquisizione l’AD di Marchesini Group, Pietro Cassani:    “Negli ultimi anni abbiamo collezionato numerose, importanti acquisizioni ma Dott. Bonapace è la nostra prima operazione nel mercato delle macchine da laboratorio. L’ingresso in questo nuovo segmento – come è stato per quello della softweristica di alto livello – ci permetterà di diversificare ulteriormente il nostro portafoglio di aziende meccaniche e gestire meglio la filiera in un momento di ripartenza come quello attuale”.

Soddisfazione ed entusiasmo anche nelle dichiarazioni di Flavio Gallocchio, marketing manager di Dott. Bonapace: “Io e il mio socio Simone Berto siamo orgogliosi di informare clienti, fornitori e collaboratori che la nostra azienda è oggi entrata a far parte di una realtà prestigiosa come Marchesini Group. Festeggiamo quindi insieme il nostro 75° anno di attività, certi che questa collaborazione esalterà ancora una volta l’eccellenza italiana nel mondo”.

Insieme al CPhl Worlwide di Milano

selezionatrice ponderale BL-A418 CW

Dopo l’ufficializzazione della nuova partnership vedremo le aziende insieme in occasione di CPhI Worlwide, a Milano dal 9 all’11 novembre 2021. 

In occasione di questo evento che segna ufficialmente il ritorno in presenza delle manifestazioni internazionali dedicate alle tecnologie del mondo farmaceutico, Marchesini Group porterà in esposizione una macchina print&check BL-A418 CW, la selezionatrice ponderale integrata, progettata per soddisfare ogni esigenza di tracciatura del prodotto farmaceutico ai fini dell’ anticontraffazione.  

Confezionamento farmaceutico, cosmetico e ora anche tecnologie per le piccole produzioni industriali ultima modifica: 2021-10-21T14:39:09+02:00 da Valeria Cei