Linee di confezionamento

Novità in casa GIMA TT che sbarca in Cina con le linee di confezionamento per i derivati del tabacco

La presenza sul mercato e l’evoluzione di GIMA TT non tradisce le aspettative; l’11 luglio scorso un comunicato stampa di GIMA ha ufficializzato l’ingresso dell’azienda sul mercato Cinese sancito dall’accordo con la società controllata dallo stato Cinese, Shangay Tobacco Machinery Co. Ltd, per la fornitura di linee di confezionamento.

Un negoziato iniziato nel 2017 che comporta il riconoscimento ufficiale da parte del governo Cinese di GIMA TT come fornitore per le linee di confezionamento dei prodotti derivati dal tabacco. Un risultato importante, denso d’implicazioni  che consente l’ingresso su un mercato ambito come quello  Cinese, con un indotto atteso, secondo le stime,  di circa 80 milioni di euro.

L’entusiamo e la soddisfazione dei vertici aziendali è confermata dalle parole del presidente Sergio Marzo che conferma come l’operazione conclusa rappresenti l’ingresso di GIMA nel mercato più grande per l’industria del tabacco, si consideri che la Cina è il maggior consumatore al mondo. Una straordinaria occasione, dunque,  a conferma del valore e dell’avanguardia delle apparecchiature di GIMA TT che conquista non solo la possibilità di essere in prima linea con le linee di confezionamento destinate ai prodotti classici del tabacco come la sigarette, ma di fornire le proprie apparecchiature anche per gli articoli di nuova generazione considerati a minor rischio per la salute.  Una presenza sui mercati asiatici che si rafforza in modo sostanziale dopo aver affermato la propria presenza in Giappone, Corea, Singapore Indonesia, Cambogia ed Hong Kong.

Un’operazione che dà la misura della versatilità delle proposte aziendali capaci di soddisfare le esigenze di mercati complessi e in forte evoluzione come quello Cinese.

Linee di confezionamento per l’industria del tabacco: news da GIMA TT ultima modifica: 2018-07-13T12:02:12+00:00 da Redazione