acciaio

Anfima Cial e Ricrea promuovono una nuova campagna di informazione e sensibilizzazione sull’impiego sostenibile degli imballaggi in acciaio

I Consorzi deputati al riciclo e recupero degli imballaggi in acciaio e alluminio si sono uniti per una nuova campagna di informazione e sensibilizzazione sull’impiego degli imballaggi in acciaio e alluminio.

Il progetto di comunicazione che intende porre l’accento sugli importanti vantaggi derivanti da un maggior utilizzo di imballaggi in metallo, utilizzerà i canali social e i mezzi d’informazione. Primi destinatari di questa campagna saranno gli imprenditori a cui sottoporre i livelli di sicurezza, affidabilità e sostenibilità di questa tipologia di imballaggio, quindi l’opinione pubblica alla quale rammentare la potenziale riciclabilità infinita del packaging di metallo.

Coordinata da Anfima, Associazione Nazionale fra i fabbricanti di imballaggi metallici e affini, la campagna di comunicazione vedrà fra le altre cose la diffusione  di un nuovo marchio “Metal Recycles Forever”, rilasciato dall’Associazione Europea dei produttori di imballaggi metallici, Metal Packaging Europe.

Quando parliamo del resto di imballaggi in metallo ci riferiamo a un packaging in grado di garantire prestazioni elevatissime in termini di sicurezza del prodotto. Nessuna contaminazione, passaggio di aria, gas, luce o umidità, piuttosto una conservazione ottimale, garantita da un materiale forte, stabile quindi sicuro. Nel caso proprio del comparto food, le prestazioni dell’acciaio e dell’alluminio sono ideali per prevenire lo spreco alimentare.

Perfettamente riciclabili in quanto materiali permanenti, gli imballaggi in metallo possono essere adibiti a nuovo uso infinite volte; i dati relativi alle attività di riciclo e recupero del 2017 parlano di 400 mila tonnellate di materiale che una volta differenziato viene rifuso e trasformato in un nuovo prodotto di elevata qualità.

Più nel dettaglio i dati del Consorzio informano che circa il 75% dell’alluminio primario è riutilizzato grazie al riciclo e l’80% dell’acciaio continua a essere in circolazione.  Come materiale da imballaggio il riciclo dell’acciaio secondo i dati Ricrea, nel 2017 ha consentito di evitare l’immissione nell’atmosfera di 345 mila tonnellate di Co2”. Per quanto concerne invece l’alluminio, CIAL puntualizza i dati del 2017, anno nel corso del quale sono stati immessi a riciclo il  68,6% di imballaggi in alluminio, quindi 7 su 10. Questo dato ha comportato il risparmio di 328.000 tonnellate di co2 di emissioni.

Acciaio e alluminio e il packaging è efficiente e sostenibile ultima modifica: 2018-11-15T15:49:51+02:00 da Redazione