Zeropack

Specializzata nella produzione di packaging alimentare Zeropack produrrà imballaggi per ortofrutta rigorosamente naturali 100% biodegradabili

La nuova società Zeropack creata da Bio-On, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di nuove soluzioni in bioplastica e Rivoira, leader mondiale nella distribuzione di prodotti ortofrutticoli . 

La nuova azienda si occuperà della produzione di nuovi packaging per l’ortofrutta e il comparto alimentare in genere, soluzioni rigorosamente naturali con nuovi materiali 100% biodegradabili. Dalle cassette ai contenitori di diversi formati per frutta e verdura, ai monouso, fino alle etichette, i nuovi imballaggi per il confezionamento dei prodotti alimentari freschi saranno prodotti anche dagli scarti di frutta e verdura.

Zeropack in tal senso vuol essere una realtà produttiva capace di lanciare sul mercato nuove ed efficienti soluzioni per l’imballaggio e il confezionamento dei prodotti alimentari; Bio-On ha per questo concesso alla neonata azienda una licenza esclusiva per l’impiego della tecnologia sviluppata dall’azienda Emiliana negli ultimi quattro anni. Per un ammontare di circa 10 milioni di euro, ZEROPACK sfrutterà i risultati delle ricerche condotte da Bio-On fra i laboratori Italiani e Americani; la nuova azienda proporrà dunque soluzioni di packaging con bioplastiche ottenute da fonti vegetali rinnovabili, dunque biodegradabili al 100%, capaci di garantire prestazioni termo-meccaniche equiparabili alle plastiche tradizionali.

La compartecipazione con il gruppo Rivoira consentirà a ZEROPACK di lavorare sia sugli imballaggi alimentari per il comparto ortofrutta sia di proporre soluzioni ecocompatibili per l’imbottigliamento delle acque minerali per i marchi controllati dal gruppo stesso. Con il 2019 presenterà dunque nuovi brevetti e avvierà partnership a livello mondo con distributori e produttori.

ZEROPACK: la nuova società di Bio-On e Rivoira ultima modifica: 2018-12-31T10:29:03+00:00 da Redazione