corsi di formazione specializzata

Proroga delle iscrizioni al 31 gennaio 2024 per il corso di formazione CONAI sulla gestione dei rifiuti nell’economia circolare

Il Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI), in collaborazione con gli Atenei di Bergamo e Brescia, e l’Università Cattolica – Alta Scuola per l’Ambiente, hanno annunciato l’estensione del periodo per le candidature al Corso di formazione “Green Jobs 2023-2024: gestire i rifiuti nell’economia circolare”, al 31 gennaio 2024.

Questo corso, progettato per contribuire allo sviluppo di competenze ambientali, si concentra su aspetti tecnologici, scientifici ed economici della gestione, trattamento, recupero e riciclo dei rifiuti, con un’enfasi speciale sugli imballaggi. L’obiettivo principale è facilitare l’inserimento professionale dei giovani laureati nei settori della green economy.

Il Corso, erogato in modalità e-learning sia in diretta che da remoto, è aperto a 90 partecipanti senza alcun costo. Organizzato in collaborazione con ReteAmbiente Formazione, il programma comprende 25 moduli didattici di 90 minuti ciascuno.

Al termine del percorso formativo, i partecipanti che avranno seguito almeno il 75% dei moduli saranno ammessi alla prova finale. Coloro che supereranno il test riceveranno un attestato congiunto da CONAI e dalle Università coinvolte.

Chi può iscriversi al corso di formazione

Possono presentare domanda tutti coloro che, entro la nuova scadenza del 31 gennaio 2024, soddisfino i seguenti requisiti: 

  • età non superiore ai 35 anni
  • cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea
  • Iscritti per la prima volta al Progetto di Formazione Green Jobs
  • In possesso di un diploma di laurea 
  • residenti o domiciliati in Lombardia o Veneto.

Per l’iscrizione è fondamentale utilizzare il modulo allegato al Bando (Allegato B). La domanda dovrà essere inviata esclusivamente via e-mail a greenjobs@conai.org indicando nell’oggetto: “Selezione Green Jobs 2023-2024”.  

La procedura deve essere svolta entro le ore 14:00 del 31 gennaio 2024.

Attenzione, la non conformità ai requisiti indicati comporterà l’inammissibilità della domanda stessa.

Consulta il BANDO

Green Jobs 2023-2024: gestire i rifiuti nell’economia circolare ultima modifica: 2023-12-13T14:23:23+01:00 da Redazione