giornata mondiale per l'ambiente 48 esima edizione per la biodiversità

“È il momento della natura”

Ricorre oggi la Giornata Mondiale per l’Ambiente istituita nel 1972 dall’ONU in concomitanza con il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente. Dedicata quest’anno alla biodiversità, al grido di “È il momento per la Natura”, in questa giornata dibattiti ed iniziative saranno volte a richiamare l’attenzione sulle grandi tematiche ambientali con particolare riferimento ai cambiamenti climatici e alla necessità di razionalizzare l’impiego delle risorse. Il Paese ospite che come da tradizione rappresenterà questa 48 esima edizione è la Colombia che ospiterà anche i principali eventi per l’occasione.

Una ricorrenza che in questo 2020 ha un significato ancora più profondo se messo in relazione con la pandemia che ha sconvolto gli ultimi mesi del mondo. Il rispetto per la biodiversità intesa come salvaguardia dell’ambiente naturale e degli equilibri che consentono la vita delle varietà di animali, piante, funghi e microorganismi che costituiscono il nostro Pianeta, è tradita con drammatica evidenza dai numeri delle specie viventi attualmente a rischio estinzione,  circa un milione. La distruzione degli ecosistemi piegati dalle esigenze produttive dell’uomo è responsabile di questo tracollo difficile da arginare, che non a caso per il ritmo con il quale procede, è stato definito dagli scienziati come la sesta grande estinzione di massa. Densa di conseguenze per ognuno di noi, la crisi della biodiversità, fra l’altro incide sulla possibilità di garantire i servizi eco-sistemici mettendo a rischio la sicurezza alimentare, il benessere e la prosperità della comunità umana.

La consapevolezza che siamo parte di un tutto fatalmente interconnesso sembra essere ancora solo parziale, evidente a tratti, spesso a fronte di eventi catastrofici che ridimensionano fortemente le nostre possibilità.

Condividiamo per l’occasione il video di ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca ambientale

Giornata Mondiale per l’Ambiente dedicata alla biodiversità ultima modifica: 2020-06-05T10:03:00+02:00 da Valeria Cei